Comitato Civico Verdello

l'informazione fa la forza!


Lascia un commento

Diamo diffusione all’Ordinanza del Sindaco N° 8 del 28 febbraio 2014

Diamo diffusione all’Ordinanza del Sindaco N° 8 del 28 febbraio 2014 relativa alla
raccolta temporanea dei Rifiuti di Apparecchi Elettrici e Elettronici (RAEE)
presso il centro di raccolta sito in Corso Italia in Comune di Verdello

 Il Container per RAEE dei Mercoledì

 Si! Dell’avventura che iniziò a novembre 2013, ora si inizia ad intravvedere una conclusione.

Su questo sito abbiamo pubblicato una serie di informative che riassumiamo così: dalla riapertura della discarica in data 22 novembre, limitata a quelle poche tipologie di rifiuti definiti non pericolosi, molti verdellesi sono rimasti all’oscuro relativamente allo smaltimento dei rifiuti più “rognosi”.

Dall’inizio di gennaio è comparso nelle nostre strade e piazze l’Ecomobile, con l’intento di ridurre il disagio. Purtroppo la comunicazione alla popolazione di questa novità è stata minima e largamente inefficace. Appunto per questo abbiamo cercato di colmare in parte il vuoto di notizie certe.

E’ rimasta, in questi tre mesi, una certa ambiguità su quali tipologie di rifiuti si possono conferire e quali no.

Ora gli ultimi generi di rifiuto sono conferibili. (leggi l’ordinanza)

  • Ma solo di mercoledì per i RAEE (calendario), in un container vicino all’ingresso della Piattaforma
  • e martedì attraverso l’ecomobile.

Così risulta ancora impossibile conferire, in giorni ed orari fruibili dalla maggior parte della cittadinanza, tutta quella gamma di rifiuti esclusi già dal 22 novembre scorso.

Siamo grati all’Amministrazione per questa ulteriore apertura, ma ci preme sollevare due questioni:

  • Perché non è stato possibile attivare l’ecomobile e la raccolta dei RAEE e le lampade a basso consumo e quelle neon nella giornata di sabato?
  • Quali strumenti di comunicazione intende adoperare la nostra amministrazione per assicurare che tutti i cittadini vengano a conoscenza di queste ultime disposizioni?

Riteniamo che la soluzione ora vigente non si possa comunque ritenere definitiva finché alla piattaforma ecologica non sia possibile, in ogni giorno e orario di apertura, conferire ogni tipologia di rifiuto.

Ai cittadini di Verdello che leggano queste righe divulgative chiediamo di

dare ampia diffusione agli amici e parenti,

affinché la maggior parte della popolazione sia informata sui contenuti delle varie Ordinanze

e sul calendario della raccolta.

Grazie


Lascia un commento

Dal 14 febbraio la Direttiva Europea 2012/19 stabilisce l’1 contro 0. Regalo per il Comune di Verdello?

Novità per smaltire i piccoli elettrodomestici?

Cuori_innamorati

Abbiamo appreso dalla rivista Hi Tech del’Associazione Altroconsumo, n° 41 di gennaio 2014, che la direttiva in oggetto introduce un’opportunità in più per lo smaltimento dei piccoli elettrodomestici. Ecco l’articolo:

Da High Tech n. 41 gennaio 2014

Da High Tech n. 41 gennaio 2014

Che cosa cambierà, però, per noi di Verdello?
Queste cose possiamo già consegnarle all’Ecomobile – e dobbiamo costatare che ci sono alcuni cittadini che vi portano stampanti, batterie, forni a micro-onde ecc. Questo, però, è accessibile solo due mattine, per di più feriali, al mese: non tutti hanno la possibilità di farne uso.
E quindi la direttiva fornisce una via alternativa più accessibile. Ma quali sono i grandi negozi di elettronica in Verdello? Forse solo il Mercatone1. Recepirà da subito il principio della direttiva? Ritirerà gratuitamente piccoli elettrodomestici anche da chi non vi compri un dispositivo simile? Vale la pena provare, se da novembre abbiamo accumulato qualche aspirapolvere, radiolina, ferro da stiro od altro.
Ma la direttiva non assolve l’amministrazione comunale dal suo dovere: Per noi, Comitato Civico di Verdello, per i Cittadini mancano sempre soluzioni esaustive.
Urgono accorgimenti definitivi! Urgono comunicazioni, dialogo con la popolazione!


Lascia un commento

Siamo civili, conferiamo i rifiuti correttamente!

Lo temevamo.
A novembre abbiamo sollecitato il Sindaco per la prevenzione.
E tuttavia adesso è accaduto!
Il 1 febbraio abbiamo segnalato lo scempio ambientale all’Ufficio Tecnico con questa lettera:

Denuncia abbandono rifiuti

Il Comitato Civico tiene alla vivibilità del paese – compresa la campagna. Abbiamo agito sempre per richiamare l’attenzione delle autorità sui rischi conseguenti alla chiusura della Piattaforma Ecologica a certi tipi di scarti, e in particolare i Rifiuti di Apparecchiatura Elettriche e elettroniche (RAEE), come si vede nel nostro post del 3 gennaio.
E’ vero che è stato attivato il servizio (per ben 4 ore ogni 15 giorni) dell’Ecomobile, che viene incontro parzialmente alla problematica: raccoglie piccoli elettrodomestici oltre a toner di stampanti, a batterie – anche di auto – e ai farmaci scaduti.
Ma non contempla i frigoriferi o le lavatrici. E’ a questi che pensavamo quando abbiamo scritto al Sindaco.
E cosa abbiamo trovato a meno di 500 metri dalla Chiesa di Ravarolo? Una stampante sfasciata, con le cartucce di toner in bella vista, e una batteria d’auto.
Cioè, materiale alla raccolta di cui è specificatamente destinato l’Ecomobile. Chi li ha buttati, o non sapevo del servizio, o se ne infischiava.
Questo, riteniamo, è il risultato ottenuto da un amministrazione che non solo non ci fa la cortesia di rispondere alle segnalazioni, ma persino trascura i suggerimenti per prevenire disastri che non fanno piacere ai residenti, né ci fa fare bella figura con chi ci fa visita.

Ribadiamo a tutti i residenti, quindi, l’invito duplice:
• Se vedete rifiuti abbandonati in campagna, segnalatelo al protocollo all’attenzione dell’Ufficio Tecnico. Inviate la descrizione e il luogo del rilevamento, ancora meglio allegando una foto (e poi gentilmente inviate una copia per email a noi, per permetterci un completa raccolta dei dati)
• Se avete rifiuti che non sono conferibili chiedete all’Ufficio Tecnico – sempre con lettera al protocollo – che cosa ne dovete fare.
Ovviamente, se condividete le nostre preoccupazioni per la tutela dell’ambiente del paese, fate girare questa nostra istanza. Più persone sono dalla nostra opinione, più enfatica sarà la pressione sulle autorità.
E speriamo che la situazione si risolva a breve. In caso contrario, ci risentiremo presto su queste pagine.


Lascia un commento

Anche i bambini lo sanno, ma noi Verdellesi no!

Persino i bambini sanno come si smaltiscono le lampadine bruciate!

Ma a noi di Verdello… non è dato sapere!

Non è difficile capire perché le lampadine siano classificate come Rifiuti pericolosi.
Ecco come Il Giornalino l’ha spiegato ai ragazzi (sul N°4 del 29 gennaio 2014):

Da "Il Giornalino" N° 4/2014

Da “Il Giornalino” N° 4/2014

Ancora, dopo DIECI settimane dalla riapertura parziale della Discarica, le lampadine sono escluse dalla lista di materiali conferibili!!!

Perché a Verdello – per mancanza di informazione – dobbiamo tenerci le lampadine bruciate a casa?
C’è un progetto in corso per riportare il funzionamento della discarica a pieno regime?
Quando sarà reso noto ai cittadini?


Lascia un commento

Rifiuti non conferibili: siamo a rischio abbandono?

 Domanda:    Sapete come liberarvi dal vecchio Frigo o TV??

 Risposta: Tenerveli fino a nuovo ordine!!

Per quanto rimarranno puliti i nostri fossi?

Per quanto rimarranno puliti i nostri fossi?

Malgrado l’ecomobile,

restano ancora esclusi:    Vetro e lampadine rotte

                                               frigoriferi

                                               Televisori

                                               lavatrici

                                               lavastoviglie  

                                                           e forse ci è sfuggito qualcosa altro?

 Nella nostra lettera di fine novembre al Sindaco, abbiamo osato suggerire di fare un accordo con il Comune di Verdellino per il conferimento di questi rifiuti presso la loro discarica durante l’emergenza.   Perché di   e m e r g e n z a   si tratta!

 

Abbiamo osato chiedere quali accorgimenti intende mettere in atto per scongiurare il rischio di abbandono in luoghi pubblici di rifiuti provvisoriamente non conferibili in discarica.

Abbiamo chiesto che convocasse la popolazione per illustrare i tempi per una soluzione definitiva.

Silenzio di tomba!

 Non si vedono ancora elettrodomestici abbandonati nei fossi. Ma se rimane a lungo il divieto di conferirli, il Comitato Civico teme che alcune persone, meno civili o semplicemente esasperate, possano cedere alla tentazione.

Vi chiediamo, quindi, se nel girare per il paese o per la campagna vedete rifiuti abbandonati, di segnalare all’Ufficio Tecnico (e-mail tecnico@comune.verdello.bg.it) che cosa e dove è abbandonato, con copia a noi, (comitatocivicoverdello@gmail.com). Meglio se si può allegare una foto.

Unico suggerimento civile che possiamo dare a chi deve liberarsi di questi rifiuti è di scrivere (protocollando la lettera) al sindaco chiedendo istruzioni precise.

Per noi, Comitato Civico di Verdello, urgono accorgimenti definitivi

per evitare lo scempio nelle nostre campagna.

 

 


Lascia un commento

OK all’ecomobile come soluzione provvisoria. A quando qualcosa di risolutivo?

 Nel nostro Post precedente abbiamo spiegato che cosa è

L’ecomobile

QUANDO e DOVE trovare l’ecomobile?

Risposta 2:      l’Ecomobile ti aspetta ogni primo e terzo martedì del mese,

dalle 8:00 alle 10:00 in Piazza Matteotti

dalle 10:00 alle 11:00  dietro le scuole elementari

dalle 11:00 alle 12:00 presso la piazza del mercato.

Ecomobile5

Per noi, Comitato Civico di Verdello, non basta. Dopo quasi 50 giorni da quando la discarica è stata riaperta non è ancora possibile liberarsi di tutte le tipologie di rifiuto domestico!

CHE COSA SI PUÒ CONFERIRE?

Risposta 3:      Presso l’Ecomobile si possono conferire:

Batterie e pile,

farmaci scaduti,

toner e cartucce stampanti

piccoli elettrodomestici (ma quanto piccoli?)

Restano esclusi:         Vetro rotto

                                    lampadine rotte

                                    frigoriferi

                                    Televisori

                                    lavatrici

                                    lavastoviglie

                                               e forse ci è sfuggito qualcosa ancora?

 Per noi, Comitato Civico di Verdello, urgono soluzioni esaustive e informazione esaurienti su come il cittadino debba gestire questi rifiuti speciali.


Lascia un commento

L’Ecomobile gira in paese

Dopo la nostra lettera al Sindaco in merito alle restrizioni su cosa si può conferire alla discarica (ma non ci vantiamo di essere stati la causa di ciò), presto è apparso affisso al semaforo e presso il mercato un avviso sulla presenza in paese di un’ecomobile.

Domanda:      Sapete perché l’ecomobile gira in paese?

Immagine

Risposta:       L’ecomobile ti permette di conferire alcuni rifiuti pericolosi che attualmente non si possono portare in discarica, in particolare “batterie, pile ed accumulatori; farmaci; toner e cartucce di stampa esaurite; piccoli elettrodomestici.”

Ma NON TUTTI I RIFIUTI PERICOLOSI possono essere conferiti all’ecomobile. 

Ribadiamo: per il Comitato Civico Verdello non basta solo questa scoperta per risolvere la situazione!

Alla prossima!

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.